LA COOP E L' ESSELUNGA HANNO SCOPERTO L' OLIO DI VINACCIOLO : SCOPRIAMONE LE PROPRIETA' E USI

25.06.2017

L'OLIO DI SEMI DI VINACCIOLO E' SEMPLICEMENTE L' OLIO OTTENUTO DALLA SPREMITURA A FREDDO DEI SEMI DELLE UVE ROSSE.

IN UNA SCALA DI RIFERIMENTO, TALE OLIO, USATO SOLO  A CRUDO RISULTEREBBE MIGLIORE DELL'OLIO DI OLIVA; NON VALE PERO' LO STESSO DISCORSO PER LA FRITTURA, ECCO PERCHE':

FRITTURA:

IL VINACCIOLO, E' UN OLIO MOLTO MENO RICCO DI ACIDO OLEICO RISPETTO ALL'OLIO DI OLIVA, MA MOLTO PIU' RICCO DI ACIDO GRASSO LINOLEICO (POLINSATURO OMEGA 6, PARE RISULTARE INSTABILE AD ALTE TEMPERATURE).

LA PRESENZA DI  ACIDO OLEICO, APPARTENENTE ALLA CATEGORIA DEGLI OMEGA 9, NELL'OLIO DI OLIVA DI BUONA QUALITA' E' CALCOLATA IN CIRCA IL 70 % E LINOLEICO IN MISURA DEL 1%;

NELL' OLIO DI VINACCIOLO INVECE ABBIAMO LA SITUAZIONE QUASI INVERSA, OSSIA IL 28% CIRCA DI OLEICO E UN 78 % DI ACIDO GRASSO LINOLEICO.

QUESTE CARATTERISTICHE, SECONDO ALCUNE RICERCHE, PORTEREBBERO A PREFERIRE LA FRITTURA FATTA CON OLIO DI OLIVA. E' COMUNQUE CORRETTO USARE ENTRAMBI I TIPI DI OLIO PREFERIBILMENTE A CRUDO.

PROPRIETA' DELL' OLIO DI VINACCIOLO:

IL MIGLIORE, COME ABBIAMO VISTO HA UNA QUANTITA' ENORME DI ACIDI GRASSI INSATURI UTILISSIMI NELLA PREVENSIONE DELLE MALATTIE CARDIACHE E CIRCOLATORIE, OLTRE CHE UNA GRANDE FONTE DI ANTI OSSIDANTI CHE NESSUN ALTRO OLIO (LEGALE IN ITALIA) PUO' VANTARE.

HA UN SAPORE E UN ODORE PARTICOLARE, CI SI ABITUA E PIACE SUBITO, OTTIMO DA CONSUMARE TUTTI I GIORNI A CRUDO SU TUTTE LE PIETANZE.